NEURODIDATTICA

 

 

 


facebook
Schermata2020-01-01alle15.31.46

Email : info@neurodidattica.it

Copyright 2020 © Massimiliano Interlandi - All Right Reserved.

NeuroDidattica è il primo corso in Italia certificato dal MIUR per chi vuole insegnare con il cervello in testa  

Al suo interno troverai il mio metodo che ti permetterà di creare delle lezioni straordinarie, coinvolgere e motivare i tuoi studenti semplicemente applicando le strategie basate sulle evidenze (neuro)scientifiche

PSNON È IL SOLITO CORSO DI CHI TI VUOLE  PROPORRE UNA NUOVA STRATEGIA DIDATTICA

 

Oppure continua a leggere per avere maggiori informazioni

Lascia che ti dica una cosa

Gli insegnanti di tutto il mondo stanno diventando sempre più consapevoli degli importanti suggerimenti che le neuroscienze possono offrire all'insegnamento.

Alcune prestigiose Università di fama mondiale hanno istituito dei programmi dedicati a questa nuova frontiera della didattica.

 

La Harvard University, ad esempio, ha un programma post-laurea: Mind, Brain and Education, così come anche il MIT di Boston, l'Università Johns Hopkins, Stanford e Vanderbilt hanno iniziative simili, tutte volte ad informare  gli insegnanti sulle nuove interessanti scoperte sul modo in cui apprendiamo.

max-removebg-preview.jpeg

 

Nel mio corso  ti spiego perché la Neurodidattica è la disciplina n° 1 per insegnare alla grande!

Perché devi  sapere come impara il cervello prima di ogni altra cosa

Il fascino del "cervello che apprende" è recentemente esploso nella coscienza collettiva di molti insegnanti.

 

Gli anni Novanta sono stati definiti il "decennio del cervello".

L'entusiasmo per le scoperte sul modo in cui apprendiamo è stato accompagnato da vigorosi sforzi per portare queste nuove conquiste ad una relazione più stretta con l'istruzione

 

La loro applicazione nell'ambito dell'insegnamento rappresenta più di una semplice moda passeggera.​

La scienza del cervello continua a produrre nuove evidenze sui meccanismi di base dell'apprendimento che possono informare gli insegnanti in modo autentico e migliorare il loro agire didattico.

 

Il Giusto Metodo per Insegnare alla Grande​!​ 

Il mio corso di Neurodidattica è l'unico in Italia che ti spiega come impara il cervello a scuola.

Al suo interno troverai le stesse esatte strategie che ho imparato dai guru dell'insegnamento e che hanno fatto innamorare gli studenti delle mie lezioni.

✔︎ Sono convinto che per fare delle lezioni efficaci sia necessario conoscere come funzionano i meccanismi cerebrali che permettono di imparare.

 

Per questo ti mostrerò quali circuiti neurali sottendono i processi cognitivi e come attivarli per creare  un ponte tra le neuroscienze e la pratica pedagogica.

 

✔︎ Viviamo in un mondo di creduloni in cui sembra valga la pena sperimentare qualsiasi tipo di innovazione didattica e metodologica.

 

Ti farò conoscere le migliori strategie di insegnamento, facili da utilizzare, la cui efficacia è supportata da comprovate evidenze scientifiche. 

 

✔︎ L'applicazione delle scoperte fatte dalle neuroscienze hanno avuto un profondo impatto in ogni settore: dal neuromarketing alla neuroeconomia, la neuroestetica, la neuro-tecnologia, il neuro-diritto,  la neuro-antropologia e persino la neuro-politica. 

 

Il divario tra quanto affermano le nuove scoperte nel campo dell'apprendimento e quello che si vive ogni giorno nelle aule è netto!

 

Imparerai  anche tu a creare delle lezioni straordinarie!

 

Il corso è valido per la formazione continua e obbligatoria del personale docente.

Acquistabile anche con

640x360

Per chi è il corso di Neurodidattica?

Insegnare

Imparare

Per tutti gli insegnanti che desiderano sapere come impara il cervello e capire come attivare i circuiti neuronali delle emozioni e della motivazione in modo da generare interesse e desiderio negli studenti.

Per i docenti innovativi che vogliono insegnare realizzando delle lezioni stimolanti e coinvolgenti capaci di catturare  sempre l'attenzione degli studenti.

Conoscere

Progettare

Per gli insegnanti che vogliono massimizzare il rendimento e le prestazioni degli studenti progettando attività didattiche evidence-based. 

Per tutti i professionisti dell'educazione, i dirigenti scolastici, i genitori che vogliono conoscere in modo semplice e pratico gli ultimi contributi che le ricerche neuroscientifiche possono offrire all'educazione e all'insegnamento.

​Quali problemi risolve il mio corso di NeuroDidattica?

PROBLEMA NUMERO UNO

La mancata diffusione di dati reali

 ✔︎ Dopo aver acquistato e consultato la maggior parte dei corsi in circolazione gli insegnanti si sono resi conto che:

 

✔︎  Tutti  i corsi consigliano l'uso di metodologie didattiche innovative che promettono di risolvere i problemi legati all'apprendimento degli studenti. Siamo bombardati da strumenti (digitali e non), tecniche e metodologie senza fondamento pedagogico e privi di riferimenti scientifici. Molto spesso le proposte arrivano da chi non ha mai messo piede in un'aula scolatica;

 

✔︎ Come si impara (e come si insegna). Si può insegnare senza conoscere come si apprende?

 

Nessuno dei corsi in circolazione si è mai posto il problema se il punto di partenza debba necessariamente essere quello di trovare  una nuova strategia di insegnamento oppure, cosa più semplice, cambiare prospettiva e partire da come apprendono gli studenti;

 

✔︎ Il  mio corso è una risposta decisa alla necessità di operare con un modello strategico diverso, basato su dati reali ed evidenze scientifiche che ci dicono quali sono i meccanismi cerebrali che meglio supportano l'apprendimento.

 

down-arrowok

PROBLEMA NUMERO DUE

La formazione standard degli insegnanti

✔︎ Il problema della formazione è proprio questo: tutti hanno la presunzione di volerti dire come devi insegnare senza fornirti dei risultati basati su dati empirici.

 

✔︎  Spesso gli insegnanti si trovano a dover inseguire affannosamente delle metodologie senza vederne i vantaggi solo perchè devono adeguarsi  alle tendenze del momento per non essere considerati demodè.

Nessuno conosce se queste metodologie funzionano veramente. Per questo gli insegnanti hanno perso la fiducia verso qualsiasi proposta di cambiamento.

 

✔︎ ​ Nessun corso di formazione ha l'obiettivo di dare risposte concrete alle domande più frequenti: come funzionano i meccanismi della mente che impara? Come si cattura e mantiene l’attenzione? Come è possibile motivare gli studenti? Come funzionano i circuiti della ricompensa? Che ruolo hanno le emozioni nel processo di apprendimento? Quali strategie didattiche supportano i processi della mente?

 

✔︎ Sono un'insegnante anch'io, e come te non amo le teorie pontificate da chi non si "sporca le mani" e non conosce le dinamiche della classe.  Non ho la presunzione di dirti come devi insegnare, al contrario voglio condividere con te le mia esperienza e tutte le conoscenze che mi hanno consentito di ottenere risultati straordinari rompendo gli schemi tradizionali dell'insegnamento.

Tutto quello che trovi nel mio corso si basa su ricerche ampiamente documentate su prestigiose riviste scientifiche di fama internazionale.

 

down-arrowok

PROBLEMA NUMERO TRE

La mancanza di un manuale di istruzioni

✔︎ Abbiamo un manuale per tutte le macchine che possediamo (la lavatrice, il frigorifero, lo smartphone, ecc.) e che ci illustra come farle funzionare in maniera corretta. Nessuno però ha mai pensato di fornire un manuale d'istruzioni che spiega agli insegnanti il funzionamento dell'oggetto su cui lavorano ogni giorno: il cervello degli studenti.

 

✔︎ Anche se il cervello non è esattamente una macchina, ogni insegnante dovrebbe conoscere meglio i componenti, i meccanismi e gli ingranaggi biologici che lo fanno funzionare, perchè lo formano, lo plasmano e lo modellano con il loro agire didattico.

 

✔︎  Purtroppo nei corridoi delle scuole circolano ancora diversi neuromiti  come quello che usiamo solo il 10% dell'intelligenza, che esistono gli stili cognitivi, che ci sono alunni che usano maggiormente il cervello destro o quello sinistro e altre stramberie del genere; eppure queste teorie hanno fatto, e continuano a fare, la fortuna di tanti programmi scolastici basati proprio su queste false credenze.

 

 

E se ti dicessi che esiste la soluzione?

In questi ultimi anni le scienze cognitive e le neuroscienze hanno fatto passi da gigante in ambito educativo ed hanno mostrato forti evidenze su quali sono i meccanismi coinvolti nell’apprendimento.

Purtroppo, queste evidenze – che si traducono anche in strategie di efficacia didattica – sono ignorate dalla maggior parte dei docenti quando dovrebbero invece essere ben conosciute per guidare gli studenti verso il successo scolastico.

Alcune strategie sono state scientificamente riconosciute come molto efficaci per produrre apprendimento; purtroppo né le università, né i testi accademici dei futuri insegnanti, né i corsi di formazione prendono in considerazione queste scoperte.

 

Cosa ti spiega il mio metodo

Neurodidattica "Apprendimento Brain-Based"

in 3 semplici step

Cosa comprende il corso?

25 + Lezioni video-slides

Slide commentate

1 documento PDF con esercitazioni pratiche

ATTENZIONE: BONUS

Alla fine del corso troverai una videolezione Bonus in cui ti mostro come strutturare una lezione con

il mio metodo Brain-based

Cosa troverai in Neurodidattica?

​25 preziose videolezioni e centinaia di slides commentate 

 

✅ La scrittura – strategie

✅ Movimento e apprendimento – strategie

✅ I benefici dell’esercizio fisico- strategie

✅ The walking classroom

✅ Brain breaks: il cervello ha bisogno di pause

✅ I circuiti delle emozioni – strategie

✅ Emozioni positive – strategie

✅ I circuiti della ricompensa – strategie

✅ Attenzione + motivazione- strategie

✅ La memoria

✅ Tecniche di memoria compatibili con il cervello

✅ Progettare una lezione basata sul cervello

✅Il cervello in pillole

✅ I mattoni dell’apprendimento: i neuroni

✅I neurotrasmettitori: messaggeri di informazioni

✅ Plasticità cerebrale: la trama s’infittisce

✅ Come impara il cervello

✅ Preparare il terreno

✅ Strategie 1

✅ Strategie 2

✅ I compiti

✅ I circuiti della vista – strategie

✅ I circuiti dell’udito – strategie

✅ I circuiti del linguaggio – strategie

598770662350072478389005849493481167519744o.jpeg

Un solo motivo per acquistare?

Lo so, è sempre così.

 

Arriva sempre il momento in cui bisogna giustificare a sé stessi il prezzo di acquisto. 

 

Arrivato a questo punto puoi decidere se acquistare il mio corso oppure no.

 

Però prima lascia che ti dica ancora un paio di cose.

 

Che valore ha per te riuscire a creare delle lezioni straordinarie?

 

Che valore ha per te poter insegnare in maniera davvero efficace, coinvolgere e riuscire ad ottenere risultati strepitosi?

 

Che valore ha per te riuscire a migliorare tua immagine professionale agli occhi dei tuoi studenti, delle famiglie e dei tuoi colleghi?

 

Che valore ha per te motivare gli studenti ad apprendere e catturare la loro attenzione e la loro curiosità e annientando quelli che io chiamo "i killer della noia"?

 

 

 

Una delle frasi più belle che abbia mai sentito dire è:

 

 

“Insegnare è l'arte di dare forma al cervello”

 

 

Neurodidattica - Apprendimento Brain Based parla proprio di questo

 

 

 

Dopo avere seguito il mio corso, grazie alla grande quantità di nozioni che avrai acquisito, vedrai l'arte dell'insegnamento con occhi completamente diversi e tutto ciò sarà parte di te per sempre.

 

Ho creato questo corso per realizzare il tuo sogno di diventare un insegnante straordinario!

 

Semplicemente condividendo con te, da insegnante a insegnante, come applicare in classe i risultati delle più importanti scoperte fatte nel campo dell'apprendimento.

 

Scoprirai insieme a me, in forma semplice e dinamica, tutto ciò che avresti sempre dovuto sapere e che nessuno ti ha mai detto su come imparano i tuoi studenti.

 

 

Pensaci davvero.

 

Non solo il mio corso porterà dei benefici concreti alla tua professione ma svilupperà in te delle competenze che saranno valide e utili per sempre (e non solo per il tuo lavoro di insegnante).

 

Ti faccio questa promessa mettendoci la faccia, mettendo in gioco tutta la mia credibilità.

 

Non sono un venditore di infoprodotti, sono un insegnante come te!

 

Però ovviamente la decisione di quale strada intraprendere adesso spetta solo a te:

 

Puoi scegliere se continuare a insegnare come hai sempre fatto.

 

Oppure puoi accedere ad un vero e proprio percorso che ti porterà a conoscere come cambiare il paradigma dell'insegnamento.

 

 

Conosco molto bene la sensazione di conflitto che si scatena dentro ognuno di noi in questi casi.

 

La parte emotiva del cervello che si scontra con la parte logica e razionale. 

 

Ad ogni modo la decisione di quale parte del tuo cervello far "vincere" non spetta altro che a te.

 

Puoi decidere di cambiare, uscire dalla tua comfort zone, e puntare a raggiungere nuovi risultati oppure decidere di non cambiare e continuare a fare ciò che hai sempre fatto (con gli stessi identici risultati).

 

Qualunque sia la tua scelta ci tengo a dirti una cosa:

 

GRAZIE.

 

Per appassionarti a questo mondo, per voler cambiare le cose, per essere parte di questo GRANDIOSO movimento che abbiamo creato.

 

Un abbraccio,

 

Massimiliano

Ti aspetto dall'altra parte ;)

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder